soldatini in miniatura

soldatini in miniatura

Cerca nel blog

lunedì 24 marzo 2014

Soldati In Canada 6


FRANCIA

reggimento La Guyenne
1755 - 1760

Nella primavera del 1755 il 2° battaglione del reggimento salpò da Brest per partecipare alla campagna canadese. Giunto in Nord America il 23 giugno venne stanziato a Fort Frontenac dove rimase sino ad inizio ottobre. Parte del battaglione, 200 uomini, venne quindi stanziato a Fort Niagara mentre il restante si spostò ai quartieri d'inverno a Montreal.
Nel 1756 il battaglione venne nuovamente spostato alla difesa di Fort Frontenac e l'anno seguente partecipò all'assedio di Fort William Henry e alla battaglia di Ticonderoga.
Il battaglione venne impiegato ancora in varie fasi della guerra per poi partecipare alla battaglia finale di Saint Foy nella primavera del 1760, dopo la resa della Nouvelle France il battaglione tornò in Francia.


Quando il reggimento raggiunse il Canada portava la divisa regolamentare prescritta per le operazioni oltre mare.
Cappotto grigio/bianco con bottoni in ottone e polsini rossi privo di colletto. Calzoni grigio/bianchi, lunghe ghette in lino bianco sin sopra il ginocchio e serrate da un laccio in pelle nera sotto il ginocchio, giustacorpo rosso, camicia bianca, tricorno  in feltro nero bordato da un falso pizzo in oro.
L'equipaggiamento del soldato consisteva in una cintura in vita in cuoio con spada e baionetta portate entrambe suo fianco sinistro, sul destro veniva portata la custodia in pelle naturale con trenta cartucce ed un corno per la polvere di innesco.
L'uniforme era adatta per il servizio in guarnigione, ma estremamente scomoda per le marce nelle foreste della regione di frontiera. Non passò quindi molto tempo che i soldati adottassero abiti non convenzionali.

L'ufficiale della tavola mostra un abito modificato, indossa il giustacorpo regolamentare rosso come indumento esterno con decori e gorgera in oro che indicano il suo grado, i bottoni sono in ottone.
I capelli non sono incipriati e porta il fulard della truppa rinunciando ai fronzoli e volant dei fulard in seta bianca degli ufficiali.

La spada è stata sostituita da un'ascia e l'espoton è stato sostituito da un moschetto mod. 1728. oltre alla custodia per le cartucce porta una piccola sacca, trattenuta da un'unica cinghia passante sulla spalla destra,  contenete razioni di cibo ed indumenti di ricambio.
Ha abbandonato le ghette regolamentari per dei più pratici leggings di pelle di daino fissati con strisce sempre in pelle anzichè i bottoni ed ha abbandonato le scarpe a favore dei mocassini. 



Tavola di R.J.Marrion





Nessun commento:

Posta un commento