soldatini in miniatura

soldatini in miniatura

Cerca nel blog

giovedì 14 settembre 2017

lunedì 11 settembre 2017

Il Ducato di Varsavia

Ancora due tavole  dell'esercito polacco in epoca napoleonica
oggi due regimenti lancieri 

Qui è rappresentato un ufficiale della compagnia d'elite del 2° reggimento 


Mentre la seconda tavola è dedicata 

alla tromba del 18° reggimento 

1813



(R:Morawski)



sabato 9 settembre 2017

venerdì 8 settembre 2017

Il Ducato di Varsavia


Legione della Vistola

Volteggiatore

1808




Guardia Imperiale

Primo reggimento lancieri

Colonnello Wincenty  Krasinski

aprile 1807



(R.Morawsky)

Wincenty  Krasinski
(5 aprile 1782-24 novembre 1858)
La cariera militare inizia in età scolastica, a 10 anni era già tenente  grazie alle sue origini nobili.
Con l'ingresso di Napoleone in Polonia crea a sue spese un reggimento di cavalleria  e dal 1807 partecipa attivamente alle campagne napoleoniche, nel 1811 sarà Brigadiere Generale e nel 1813 Generale di Divisione.
Proseguirà la carriera militare e politica  dopo la caduta di Napoleone e dal 1831 sarà aiutante dello Zar russo Nicola I , nel 1855/56 è stato governatore della Polonia





Il Ducato di Varsavia

Artiglieria a cavallo

Ufficiale 

1808 - 1809





Alojzy Gadon

Comandante del 3° reggimento lancieri

1814






(Ryszard Morawski)

giovedì 7 settembre 2017

Ducato di Varsavia



Colonnello Karol Przezdziecki

comandante del 18° reggimento lancieri 

1813









Legione della vistula

Ufficiale porta bandiera e ufficiale dei granatieri

1808 - 1813





(tavole di Ryszard Morawski)

Ksiestwo Warszawskie - Il Ducato di Varsavia


Artiglieria a piedi

Ufficiale  

1810





 Guardia Imperiale

Tromba del primo reggimento lancieri

1810 - 1814 





(tavola di Ryszard Morawski)


martedì 5 settembre 2017

Ksiestwo Warszawskie - Il Ducato di Varsavia

Torniamo al tema più amato tra i miniaturisti e collezionisti di soldatini
L'Epopea napoleonica

Ecco una bella serie di tavole , qui nel formato cartolina, dell'esercito polacco

Il ministro della guerra e comandante in capo 
il Principe Jòzév Poniatowski





Legione della Vistula
Colonnello di fanteria Mikolaj  Aleksander Kasinowski
(1766 - Beresina 28/11/1812)

Entrato nell'esercito  1792 e nominato capitano nel 1794
maggiore  nel 1807 ha preso il comando del reggimento dopo la morte del colonnello Bialowiejskiego (?) nel marzo del 1808






(tavole di Ryszard Morawski ed. Karabela)


domenica 3 settembre 2017

CACCIATORI E DRAGONI DELLA GUARDIA RUSSA

Ultima serie di tavole, per ora, dedicate al corpo della Guardia Russa di metà ottocento

Ufficiale  in cappotto, 
Dragone in uniforme di servizio
 Caporale in uniforme da parata

1856 - 1862


Milite in uniforme da campagna 
 ufficiale e tromba in uniforme da parata

1862


Sergente maggiore in uniforme da parata
Ufficiale in uniforme da campagna 
Generale in tenuta da città (o festiva)
1862 - 1870



Una tabella chiarificatrice  sulle insegne di grado dell'esercito russo 
nel periodo preso in considerazione 
si può trovare su uniforminsigna  e su wikipedia 

http://www.uniforminsignia.org/?option=com_insigniasearch&Itemid=53&result=3141
http://www.uniforminsignia.org/?option=com_insigniasearch&Itemid=53&result=3154

https://it.wikipedia.org/wiki/Russkaja_imperatorskaja_armija



sabato 2 settembre 2017

CACCIATORI E DRAGONI DELLA GUARDIA RUSSA

Due dragoni nel periodo 
1844 - 1855
Un ufficciale in tenuta da parata
ed il tamburo in cappotto invernale





1855 - 1858
in uniforme da parata
Graduato e ufficiale



venerdì 1 settembre 2017

CACCIATORI E DRAGONI DELLA GUARDIA RUSSA


Ed eccoci finalmente ai dragoni della guardia imperiale 

nella prima tavola abbiamo un milite ed un ufficiale nell'uniforme da parata

1833 - 1841



Ancora l'uniforme da parata , ma in epoca sucessiva

1841 - 1844

In questo caso si tratta di un dragone ed un generale 


giovedì 31 agosto 2017

CACCIATORI E DRAGONI DELLA GUARDIA RUSSA



Ultime tre tavole dedicate ai cacciatori a cavallo della guardia imperiale russa 
Ufficiale e soldato in uniforme da parata 

1828 - 1831




Ufficiale in cappotto e milite 

1829 - 1841


Tromba  in uniforme da parata e caporale

1831 - 1833




I prossimi post saranno dedicati ai dragoni 

martedì 29 agosto 2017

CACCIATORI E DRAGONI DELLA GUARDIA RUSSA


Altre due tavole dedicate ai cacciatori a cavallo della guardia 

la prima tavola rappresenta un ufficiale dello stato maggiore  nell'uniforme da parata 

1825 - 1827



la seconda  un graduato nell'uniforme da parata ed un ufficiale in quella da campo

1827 - 1828


domenica 27 agosto 2017

CACCIATORI E DRAGONI DELLA GUARDIA RUSSA


Ecco altre due tavole

1817-1829

Ufficiale  in cappotto  e in frak 


1823 - 1825
Ufficiale e tromba 



Grazie anticipato a chi mi darà una mano
ad individuare l'autore


Segue...

sabato 26 agosto 2017

CACCIATORI E DRAGONI DELLA GUARDIA RUSSA


Le prime di 16 tavole  dedicate alla guardia russa nel periodo 1814 - 1850



Cacciatori a cavallo 
1814-1816
Ufficiale e cacciatore in uniforme da parata


1816 - 1823
Ufficiale e tromba in uniforme da parata


Purtroppo non conosco il cirillico  e non riesco a tradurre le didascalie

Grato a chi vorrà aiutarmi nell'identificare correttamente 
 l'autore delle tavole






giovedì 24 agosto 2017

Un libro...anzi due


Proseguendo il discorso  sull'esercito del Sud Italia vi presento  uno studio approfondito
di Salvatore Carreca  sulla fanteria di mare del Regno delle Due Sicilie.

Il primo volume tratta l'epoca 1735 - 1830
il secondo dal 1830 al 1861 con una appendice  dedicata al gruppo di rievocazione storica  che fa rivivere ai  giorni nostri i fasti del reggimento

Il reggimento partecipò a tutte le vicende politiche-militari del Regno delle due Sicilie ed in azioni navali e terrestri intertnazionali quali il bombardamento di Algeri nel 1784, l'assedio di Tolone del 1793, la difesa dello Stato Pontificio del 1849.

Compito principale del reggimento era la difesa a bordo delle navi, lo sbarco a terra per la creazione di teste di ponte, la difesa delle coste dalle incuriosi piratesche...

Quasi 1.000  le pagine con un ricco apparato iconografico, degna di nota la volontà dell'autore di  omaggiare gli uomini che prestarono servizio nel reggimento con un lungo elenco di oltre 3.000 nomi . Ricchissima la bibliografia e le fonti documentali presentate

La prima edizione del primo volume è del febbraio 2017
quella del secondo volume  è del giugno 2017.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                           





sabato 19 agosto 2017

L'esercito napoletano del '700 : i colori reggimentali


Ecco una tavola che illustra i colori dei vari reggimenti in epoca 
Ferdinando IV di Napoli(III di Sicilia)



Fante del reggimento "Real Palermo"


Ufficiale di fanteria della "Brigata Straniera"


(tavole di Massimo Brandani)

venerdì 18 agosto 2017

I GRADI DEI SOTTOUFFICIALI DELL'ESERCITO NAPOLETANO DI FINE '700

Ancora utilizzando  gli articoli della rivista  francese Tradition Magazine
alcune  tavole illustranti il sistema di grado  "da manica" ed i segni
distintivi portati sul cappello 



Per il cappello abbiamo due distinti segni di riconoscimento
per le compagnie e i battaglioni
entrambi utilizzando un ponpon in lana 

A battaglione
B compagnia


I tre battaglioni del reggimento , mentre il n° 4 
 è il ponpon portato dagli uomini del piccolo stato maggiore 



Le dieci compagnie si distinguevano con i seguenti ponpon 
(più piccoli rispetto i precedenti)


Ancora sulla spedizione di Tolone del 1793

Fuciliere della 4° compagnia Reg. "RE"


Fuciliere della 6° compagnia
Reggimento "BORGOGNA"

I capelli erano incipriati solo per le parate, la coda era lunga 27 cm




Primo sergente della 3° compagnia 
Reg. "MESSAPIA"

Da notare che nella scala gererchica il grado di primo sergente 
era il primo autorizzato ad utilizzare un abito con code lunghe




Nel prossimo post vedremo i distintivi di grado e di compagnia

(tavole di M.Fiorentino da Tradition Magazine 137)

giovedì 17 agosto 2017

LA SPEDIZIONE NAPOLETANA A TOLONE DEL 1793



Ancora qualche uniforme di fine '700 del regno napoletano
Le tavole sono state pubblicate dalla rivista francese Tradition Magazine 
n° 135 giugno 1998
la rivista si può acquistare presso
https://www.lelivrechezvous.fr/nos-revues/tradition-magazine.html


Generale di Brigata in piccola tenuta invernale 
l?uniforme è quella prescritta dal regolamento del 1789



Maggiore del Corpo Reale  
  reggimento "RE"


Ufficiale subalterno presso lo Stato Maggiore 
in redingote



(disegni di Massimo Fiorentino)